48.jpg

Circolo Canottieri Ponte Mosca

Anno:

2009

Luogo:

Torino, TO, Italia

Categoria

Azione urbanistica,

Ricerca

I fiumi sono una risorsa per gli ambienti urbani, un luogo verde tra le case, ci proiettano in un ambiente naturale in cui possiamo navigare allontanandoci dalla città, pur rimanendoci…, rinfrescano l’aria d’estate, fornendo una soluzione bioclimatica alla portata di tutti contro le ondate di calore estive. Da sempre a Torino si va sui fiumi nel tempo libero, a passeggio lungo le sponde, in barca, e a nuotare d’estate. Dagli anni sessanta, causa inquinamento, non si fa più il bagno, ma speriamo finisca presto questa astinenza dalla balneazione nei nostri fiumi. Inoltre sulle sponde ci sono le piole e i circoli sportivi dove incontrare gli amici sulle terrazze affacciate sull'acqua.

E’ quindi nella migliore tradizione torinese che vogliamo realizzare sulla Dora il Circolo Canottieri Ponte Mosca, ai piedi del glorioso ponte in pietra, nota meraviglia ingegneristica ottocentesca da riscoprire e ammirare anche dall'acqua.

La Canottieri Ponte Mosca offrirà la possibilità di navigare sul fiume nel bacino situato a monte della nuova centrale idroelettrica della diga di Regio Parco, ma renderà possibile la navigazione sino al Parco Dora dove si potrà sbarcare sulla spiaggia che si distende ai piedi della Torre Evaporativa, là sarebbe utile realizzare un altro circolo di canottaggio anch'esso dotato di bar terrazza sul fiume.

La Dora fu il fiume che diede energia alla prima industrializzazione ottocentesca, e fino ad oggi è stato poco utilizzato come luogo di svago. Questo progetto propone di ritrovare anche sulla Dora tutta l’attrazione e il piacere di stare sul fiume che siamo abituati ad apprezzare soprattutto sul Po.