Ex Albergo Cavour

Ex Albergo Cavour

Progetto di unità abitative al secondo piano del palazzo di origine seicentesca di via Cesare Battisti 17 a Torino.

Progettato in origine da Amedeo di Castellamonte per il conte Salmatoris, l’edificio fu poi ristrutturato nel settecento da Nicolis di Robilant e trasformato in appartamenti. Nell’ottocento ospitò l’ufficio politico di Camillo Benso di Cavour e a metà del novecento il secondo piano divenne l’Hotel Cavour, destinato ad ospitare una comunità psichiatrica.

Gli spazi oggetto d’intervento, pur essendo oggi gravemente degradati, conservano pregevoli affreschi sui soffitti, pavimenti in noce originali, porte e serramenti settecenteschi.

Dettaglio progetto

Luogo:
Anno:
Cliente:
Tipologia: