Lombardia 217, Torino

Lombardia 217, Torino

l luogo è particolare: nella periferia  anonima permane l’antica via Lucento, costeggiata da una bialera d’irrigazione. Le nuove residenze si insinuano tra l’antico tracciato agricolo curvilineo e l’arteria veicolare rettilinea di corso Lombardia.

La casa ad altezza variabile è connotata da un disegno eclettico, curato nella trama dei mattoni a vista, con qualche richiamo storicista, con l’intento di conferire identità ad un luogo che rispecchia momenti storici diversi.
La scelta di impostare l’orientamento della pianta parallelamente alla via Lucento, porta i balconi e i bow window ad aggettare obliqui sul corso Lombardia. Anche in questo modo si dichiara un’anomalia e una identità singolare, utile per riconosce le qualità nascoste del contesto urbano.

Accanto al nuovo edificio per abitazioni abbiamo conservato una piccola cascina ottocentesca, sorta lungo la Bealera di Lucento. Il canale irrigava gli orti allora diffusi attorno alla città, subito fuori dalla cinta daziaria.

Progetto e direzione lavori.



Dettaglio progetto

Luogo:
Anno:
Cliente:
Tipologia: ,